“Freedom Has Many Forms. Note e notizie sul come e perché delle scritte sui muri” è un’esplorazione, un’esperienza, una raccolta; fa parte di "Urban Spray Lexicon", una ricerca drammaturgica e performativa sulle scritte che si manifestano e si dissolvono sui muri delle città. Si tratta di un’operazione artistica dove il linguaggio teatrale agisce in stretto contatto con le arti sonore e dove le dinamiche del paesaggio urbano diventano materiale scenico. Ateliersi pone il suo sguardo sulla strada abitata da persone anonime, dove il confine tra pubblico e privato emerge mobile e indefinito.

In questa lecture-performance, Ateliersi espone materiali che raccontano le vicende legate alle scritte sui muri. Vengono rivelati piccoli segreti, microstorie, aneddoti sugli autori delle scritte e sull’atto di scrittura/imbrattamento. I supporti usati variano dai libri, fotografie, documenti audio e video, costruendo così una iconografia unica sul tema.

Di Fiorenza Menni e Andrea Alessandro La Bozzetta, con Andrea Alessandro La Bozzetta.
Selezione musicale a cura di Andrea Alessandro La Bozzetta.
Abiti: ILSARTO di Dario Landini
Ringraziamenti: Camille Adrien, Giovanni Brunetto, Margherita Caprilli, Roberto Chiesi (Archivio Pier Paolo Pasolini), Matteo di Casto (s.t. Foto Libreria Galleria), Mauro Milone, Carmelo Quijada, Marco Pasqualicchio, Nicola Testa, Giovanni Vitale.

"Nella realtà"
Una conversazione con Fiorenza Menni e Andrea Alessandro La Bozzetta, per Ateliersi.
Leggi l'approfondimento

Dopo la performance, le selezioni sonore di Laada del collettivo di dj e producer OᑎO, con cui questa sera inauguriamo la collaborazione.
OᑎO Collective ci guiderà in set dedicati all’ascolto, alla ricerca di nuovi spazi da attraversare insieme, mescolanze soniche tra presente e passato, astrazioni e tradizioni, echi e granuli di suoni.

Performatorio

VIA NAZARIO SAURO 3A
24123 BERGAMO
info@performatorio.itInstagram
P - Aps

VIA G.B. MORONI 177
24127 BERGAMO
C.F. 95218210169
P.IVA 04712920166
p-aps@pec.it
CREDITI
Visual Identity:
Francesco Chiaro

Web Design:
Shalom Diaz
e Woodoo Studio