Welcome
Inaugurazione con la performance di Matteo Rubbi
Performance
DATA
25 Gennaio 2024
Orario
Ore 18.30
LUOGO
Performatorio, via Nazario Sauro 3/a, Bergamo

Performatorio apre, spalanca, connette e si connette.

Per la prima volta apriamo le porte e ti aspettiamo per incontrarci, conoscerci, brindare, condividere aspettative e idee, per immaginare quello che sarà e dargli forma insieme.

Ti accoglierà la Torpedine: la nostra safe-zone in cui accorciare le distanze; un incontro che prenderà forma in divenire.

Ci faranno compagnia amic* e ospiti, tra cui l'artista Matteo Rubbi con la performance “To Think This Place Could Fix Me”, e le sonorità di "Ballardian Dream Machine" (aka Edoardo Serena), il "Turco meccanico" che programma sogni di cemento; una macedonia di visioni ballardiane masticata, digerita, e costantemente rimescolata nel ventre del tempo.

Super grazie a Lucio Guarinoni e a Zeyn Joukhadar per il loro contributo alla realizzazione della performance!

BIO

Matteo Rubbi è un artista Italiano.
Nel 2007 ha co-fondato Cherimus, un'associazione artistica no-profit con sede in Sardegna.

Nel 2011 ha vinto l'8° Premio Furla. Ha ricevuto borse di studio da Le Pavillon du Palais de Tokyo (2009); ASU Art Museum, Phoenix, US (2012); LAP, Montalvo Art Center, Saratoga, US (2017-2019); Camargo Foundation, Cassis, Francia (2020).
Ha realizzato mostre personali in istituzioni come il FRAC Corsica, Corte, Francia; CAC La Sinagogue de Delme, Delme, Francia; Museo Burel, Belluno; Fondazione Querini Stampalia, Venezia; GAMeC, Bergamo; Combine Studios ASU Art Museum, Phoenix.

Ha partecipato a mostre collettive e progetti speciali presso il Centre Pompidou, Palais de Tokyo, Musée Bourdelle, Parigi; IAC, Institut d'art contemporain, Villeurbanne/Rhône-Alpes; CRAC Alsace, Atlkirch; CNAC Le Magasin, Grenoble; MAXXI e MACRO, Roma (con Cherimus); Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; PAC, GAM, MUDEC, Fondazione Arnaldo Pomodoro e Isola Art Center, Milano; GAMeC, Bergamo; MAN, Nuoro (con Cherimus).

 

Edoardo Serena è un musicista, selector e ricercatore.

È bassista e fondatore dei gruppi alt/prog/noise Listrea e Liquid Words, e parte di The Open Cages, la touring band del cantautore punk Gab De La Vega. Condivide con Paolo Bulgari, Michele Gandaglia e Paolo Cavotta l'associazione culturale M1-M3, che organizza eventi e concerti a Brescia. Da questa esperienza, e dell'amicizia che da anni lo lega a Paolo Bulgari, è nato Xylophène, duo in bilico tra performance e musica, ispirato al concetto di "xylophénie" elaborato da Antonin Artaud. È l'autore del blog “Pizze di Liquirizia” e “Ballardian Dream Machine” è lo pseudonimo che utilizza alla consolle, e da giugno 2023 anche il suo show su Radio Raheem.

 

crediti

WAMI - Water With a Mission è partner di questo evento.

Performatorio

VIA NAZARIO SAURO 3A
24123 BERGAMO
info@performatorio.itInstagram
P - Aps

VIA G.B. MORONI 177
24127 BERGAMO
C.F. 95218210169
P.IVA 04712920166
p-aps@pec.it
CREDITI
Visual Identity:
Francesco Chiaro

Web Design:
Shalom Diaz
e Woodoo Studio